Featured slider

PIXI SKINCARE PRODUCTS THAT WORTH THE HYPE

pixi skincare products that worth the hype
Ho provato a scrivere un intro d'effetto e simpatica ma, visto che non pubblico da più di un mese e che l'ispirazione in questo periodo è pari a zero, inizio così: il mese scorso ho ricevuto una box firmata Pixi, contenente tutti prodotti skincare per il viso. Dopo aver avuto modo di testarli ed essermi fatta un'idea chiara in merito, per evitare di rendere questo post chilometrico e noiosissimo, mi limiterò a parlarvi dei miei preferiti, quelli che ho apprezzato di più e che ricomprerei!   

A Spring wishlist

a spring wishlist
Ho sempre considerato Marzo come un mese di transizione: dall'inverno alla primavera. Marzo è il mese dei pomeriggi più lunghi, delle giornate più soleggiate e dei buoni propositi per l'estate. Ma è anche il mese dei risvegli: dei fiori dai boccioli, degli animali dal loro letargo e dei colori nei nostri armadi. Non so voi, ma io odio i colori scuri e, nonostante il mio guardaroba contenga delle sfumature di bianco e rosa in ogni stagione, la primavera è il momento in cui più mi piace indossare colori chiari, tinte pastello e stampe floreali. 
Presa dalla voglia di scoprire i trend della prossima stagione, ho dato un'occhiata alle nuove collezioni sui siti che più mi piacciono e ho pensato di condividere con voi i miei capi preferiti, quelli che più mi hanno colpito e che vorrei presto avere nell'armadio.

My winter skincare routine

my winter skincare routine
Anche se le giornate si stanno lentamente allungando e la luce del sole ci fa compagnia più a lungo, il freddo dell'inverno è ancora pungente e mai come in questo periodo sento la pelle secca e spenta.
Ecco perchè mi sto impegnando maggiormente a mantenere una costante e attenta skincare routine. 

Nabla Dreamy Palette - review + swatches

Sebbene io sia una fan sfegatata di palette &co. non mi piace collezionarle: preferisco comprarne una e sfruttarla al massimo prima di decidere che sia arrivato il momento di un'altra. 
E così è stato con la Naked 3, utilizzata (quasi) tutti i giorni degli ultimi 5 anni. Alcune cialdine sono riuscita a finirle, altre le ho "bucate" a metà, altre ancora le ho soltanto sfiorate qualche volta. 
Ultimamente, però, aveva perso un po' del suo originale mordente e charme: molti dei colori hanno perso pigmentazione e sono diventati polverosi, segno che anche le palette migliori hanno una certa aspettativa di vita. 
Così, dopo aver visionato - non voglio esagerare - una buona cinquantina di candidate, vagliando attentamente composizione dei colori, texture, pigmentazione, costo e aver letto il doppio delle recensioni, spinta da uno scarso 20% su Sephora - che meglio di niente è - mi sono decisa ad acquistare la Dreamy palette di Nabla. Continuate a leggere per sapere cosa ne penso!